Dal 4 luglio 2020, dopo le valutazioni scientifiche effettuate dall’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA), il PFOA sarà limitato per l’uso nella produzione e immissione sul mercato di articoli in seguito al Regolamento (UE) 1000/2017 che modifica l’allegato XVII del regolamento REACH per quanto riguarda il PFOA, i suoi sali e Sostanze correlate al PFOA.

La limitazione si applicherà a tutti gli articoli e beni di consumo, e anche agli articoli destinati al contatto con alimenti che dovranno quindi rispettare un contenuto massimo di 25 ppb o 1000 ppb (a seconda della sostanza).


Stiamo parlando di “qualsiasi sostanza correlata (compresi i suoi sali e polimeri) avente, come uno degli elementi strutturali, un gruppo perfluoroeptil o perfluoroottil lineare o ramificato.”